Saab: la Commissione europea concede il via libera per il prestito da 400 milioni di euro

Logo Saab

Il governo svedese ha ricevuto dalla Commissione europea il benestare per fornire un primo corposo aiuto al marchio Saab. L’entità del prestito ammonta a 400 milioni di euro, interamente finanziato dalla Banca europea per gli investimenti (Bei). "La garanzia statale contribuirà all'implementazione del business plan di Saab senza nessuna distorsione della competizione", ha commentato Neelie Kroes, commissario europeo responsabile alla Concorrenza.

Questa prima tranche verrà utilizzata dal neo-proprietario Spyker per sostenere il piano d’investimenti già quantificato in 1 miliardo di euro, necessari per avviare la commercializzazione delle 9-5 e 9-4X ed avviare lo sviluppo della futura 9-3. Ricordiamo che l’accordo fra General Motors ed il costruttore olandese prevede il pagamento immediato di 74 milioni di dollari ed ulteriori 326 milioni in azioni privilegiate della nuova società.

Foto | Ansa

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: