Toyota: ad Oslo per la sperimentazione della Prius plug-in

Toyota Prius plug in Hybrid

Per i prossimi tre anni, a partire da giugno, Toyota proseguirà lo sviluppo della Prius plug-in fra le vie di Oslo. La dirigenza del gruppo giapponese ha infatti firmato un documento d’intesa con Jøran Kallmyr, assessore alle politiche ambientali della città norvegese, per favorire e velocizzare la genesi della Prius plug-in. Duecento di queste, in particolare, verranno affidate ad altrettanti clienti con formula di noleggio. La Prius PHV è equipaggiata con batterie al litio – più evolute rispetto agli attuali accumulatori al nichel – che potranno essere ricaricate da una comune presa di corrente.

“Tutela ambientale e mobilità sostenibile sono alcuni fra i temi considerati come basilari dall’attuale amministrazione”, ha commentato Kallmyr. “Olso punta a ricoprire un ruolo da città leader nello sviluppare soluzioni per ridurre le emissioni, anche attraverso la partnership con aziende”.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: