Spyker: la gamma Saab sarà composta dalle 9-3, 9-5, 9-4X più un'eventuale 9-1

Salone di Francoforte Live: la nuova Saab 9-5

La gamma Saab del futuro sarà composta da tre modelli, più un'inedita compatta ancora da deliberare. Come già confermato da Victor Muller, amministratore delegato Spyker, il costruttore olandese concederà carta bianca alla propria controllata fin tanto da sviluppare una gamma di vetture articolata e multiforme. Il product plan diffuso ieri da Spyker prevede i modelli 9-3, 9-5 e 9-4X. Le 9-3 e 9-5 saranno offerte con carrozzerie berlina, station wagon e soft roader “X”, con l’ulteriore possibilità di ordinare la segmento D nelle versioni quattro o cinque porte e cabriolet.

In più, qualora il mercato delle compatte confermerà la sua tenuta anche negli anni a venire – specie negli Stati Uniti, ci sentiamo di aggiungere –, il marchio di Trollhättan proporrà l’inedita 9-1. Viene poi precisato con particolare dovizia che Saab non vedrà diluire la propria aura “premium”, sfidando le pari segmento Audi (A4 ed A6) e Bmw (Serie 3 e Serie 5) senza timori di uscire sconfitta nei campi “immagine” e “prestigio”. Spyker provvederà inoltre a riorganizzare ed ampliare le rete vendita già nel corso del 2010, preparando così il terreno per un ritorno in grande stile: con la gamma al completo, le vendite annuali raggiungeranno livelli pre-crisi di 100/125.000 unità annue.

Infine, qualche data relativa alle future commercializzazioni: la Saab 9-5 sarà in vendita a partire dall’estate, seguita dalla 9-4X ad inizio 2011 e dalla prossima 9-3 nel 2012.

Saab 9-3 my 2007
Saab 9-3 my 2007
Saab 9-4X BioPower Concept
Saab 9-4X BioPower Concept

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: