Mercato italiano dell'auto: +30,22% a gennaio

immatricolazioni auto

Nel primo mese del 2010 il mercato dell'auto è cresciuto in Italia del 30,22% rispetto al gennaio del 2009. Le nuove immatricolazioni sono state precisamente 206.341 negli ultimi 31 giorni. Per la cronaca, si tratta dell'ottavo mese positivo di seguito.

Tra le case nazionali, Fiat è cresciuta meno del mercato, segnando un +29,14% e vendendo 51.115 auto contro le 40.263 di gennaio 2009. La quota di mercato del brand è così scesa leggermente, passando dal 25,41% al 25,20% nel corso dell'ultimo mese.

Per quello che riguarda gli altri marchi del gruppo, Lancia ha dato i risultati percentuali migliori, immatricolando ben 8984 unità e crescendo così del +42,47% rispetto alle sole 6306 di gennaio 2009. Alfa Romeo ha invece immatricolato 5103 unità, crescendo del 24,04% rispetto alle 4114 dell'anno scorso. In termini di quote, Lancia è salita dal 3,98 al 4,35% nel giro di 12 mesi, mentre Alfa Romeo è scesa leggermente, passando dal 2,60% all’2,47%.

Tra gli altri, i risultati migliori sono arrivati da DR (da 158 a 409 unità, +158,86%), Dacia (da 999 a 2994 unità, +199,70%), Hyundai (da 1342 a 3467 unità, +158,35%), Toyota (da 4632 a 8362 unità, +80,53%) e soprattutto Renault, schizzata da 5343 a 13.680 unità, un salto del +156,04%. Maglie nere invece per Dodge e Saab, scese rispettivamente del -70,50% e del -78,89% (passando da 444 a 131 unità la prima, da 180 a 38 la seconda). Per chi volesse approfondire, vi proponiamo qui i dati completi.

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: