Auto di lusso e redditi alti: una allarmante disparità


Nel 2009, in Italia sono state immatricolate 206 mila auto dal prezzo medio di 103 mila euro e solo 76 mila persone hanno dichiarato al fisco più di 200 mila euro lordi, mentre gli italiani che hanno denunciato un reddito superiore ai 100.000 euro sono 382.662, meno dell'1% degli oltre 41 milioni dei contribuenti. Questo è il quadro che emerge incrociando i dati di vendita delle vetture di lusso con le dichiarazioni dei redditi.

Ciò significa che solo meno della metà di chi ha comprato una supercar, si sarebbe potuto permettere davvero un'auto di lusso. Il nostro mercato è uno dei più importanti al mondo per premium brand come BMW, Mercedes, Audi, Porsche, Ferrari, Lamborghini etc. Inoltre, l'Italia è uno dei Paesi dell'UE - se non il primo - dove si registra il più alto tasso di evasione fiscale. Alla luce dei dati pubblicati dal quotidiano "la Repubblica", è auspicabile che le Agenzie delle Entrate di tutta Italia partano proprio dalle auto di lusso - analizzando le carte della Motorizzazione e non le dichiarazioni dei redditi - per scovare chi sfugge al dovere di buon cittadino, ovvero quello di pagare le tasse per contribuire allo sviluppo del sistema Paese.

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail
171 commenti Aggiorna
Ordina: