Nuova Porsche Cayenne: molto più efficace in fuoristrada

Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto

La nuova Porsche Cayenne avrà capacità off-road sensibilmente incrementate: grazie ai nuovi differenziali centrale e posteriore, alle sospensioni pneumatiche, al controllo di trazione aggiornato e ad un sistema di distribuzione della coppia motrice iperefficiente, la SUV della Cavallina sarà capace di abilità in fuoristrada sconosciute al modello attuale.

Basti pensare che i muletti della nuova Cayenne Turbo sono stati capaci di salire e scendere per 4 volte una famosa duna di sabbia alta ben 92 metri, conosciuta come “Big Red”, a velocità mai inferiore ai 48 km/h. Alla quinta scalata, le condizioni climatiche estreme e l’eccessivo surriscaldamento, hanno causato un malfunzionamento ad uno dei differenziali che ha reso necessaria una “pausa refrigerante”.

Secondo Rolf Frech, capo del settore di sviluppo Porsche, si tratta di “capacità di cui il vecchio modello non sarebbe all’altezza”. Inoltre “si può perdonare il piccolo malfunzionamento alla luce delle condizioni davvero proibitive del test. Anche perché è difficile che i clienti del modello sottopongano la propria Cayenne a prove di tale severità. Sono molto felice. L’auto rappresenta un grosso passo avanti ed è ancora più Porsche che in passato”.

Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto
Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto
Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto
Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto

Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto
Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto
Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto
Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto
Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto
Nuova Porsche Cayenne: le foto dei test nel deserto

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: