Fiat, Marchionne: Alfa Romeo "è il nostro bambino da curare"

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne, amministratore delegato dei marchi Fiat e Chrysler, ha paragonato l’attuale Alfa Romeo ad “un bambino malato”. “Il caso Alfa è molto complesso da gestire”, spiega il manager. “E’ una realtà dall’indubbio potenziale, che non è mai riuscita a conquistare dei risultati concreti anche per nostri demeriti. Diventa così il nostro bambino da curare. Mi sto impegnando per metterlo sulla via della guarigione, ma dipende anche dal bambino stesso”.

“E’ un segmento diverso, in cui operano molti più costruttori”, ha poi precisato Marchionne, precisando come il mercato di riferimento per il Biscione sia evoluto rispetto agli esordi.

(Ringraziamo il nostro lettore “a1” per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
106 commenti Aggiorna
Ordina: