Ginetta: il Governo inglese nega i fondi per la G50 EV elettrica


La inglese Ginetta ha sospeso il progetto della G50 EV, la versione elettrica della G50 coupè. Il motivo non è legato a complicazioni tecniche, ma alla mancata erogazione del contributo governativo di 1,7 milioni di sterline richiesto. Ginetta sperava infatti di poter attingere agli aiuti che il governo inglese ha previsto per le case automobilistiche intenzionate ad investire nelle elettriche, ma il progetto è stato definitivo troppo di nicchia per poter ricevere la sovvenzione.

Lawrence Tomlinson, CEO di Ginetta, ha confermato che i prototipi marcianti hanno già effettuato i test e che la componentistica è stata progettata, ma mancano i fondi per la produzione. La vettura ha una autononia di circa 400 km ed è stata recentemente guidata da John Surtess attraverso il canale della manica. I fondi sarebbero serviti anche per completare lo sviluppo di una sport prototipo ibrida realizzata con Zytek Engineering, ma anche questo progetto è stato messo in stand by.

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: