Chevrolet Volt: listini americani da circa 30.000 dollari. Ma solo grazie agli incentivi

Chevrolet Volt

Piccolo giallo per la Chevrolet Volt, che si avvicina a grandi passi al suo debutto americano: la EREV di General Motors è stata vittima di una comunicazione equivoca in merito al suo prezzo finale. Tutti avevano sentito parlare di 40.000 dollari finora, ma un recente annuncio del presidente GM Ed Whitacre aveva colto tutti di sorpresa, parlando di "poco più di 30.000 dollari".

Niente di più falso: il prezzo di listino della Volt negli Stati Uniti corrisponderà comunque alla rispettabile cifra di 40.000 dollari. Valore giustificato certamente dai notevoli contenuti tecnologici del modello, ma senza dubbio elevato in termini assoluti. Va infatti tenuto presente come a parità di modello le auto costino in media molto meno negli USA che in Europa.

Come si spiega dunque quest'equivoco? La risposta l'ha fornita Dave Darovitz, un portavoce ufficiale di Detroit, che ha definito "fuorviante" l'affermazione del presidente Whitacre. "La realtà è che l'auto costerà grossomodo 40.000 dollari, e che solo con la possibile agevolazione fiscale di 7500 dollari il suo prezzo per l'utente finale sarà di poco superiore ai 30.000".

Chevrolet Volt
Chevrolet Volt
Chevrolet Volt
Chevrolet Volt

Il portavoce ha poi aggiunto: "General Motors non ha ancora stabilito il prezzo definitivo della Volt, ma rimane la possibilità di un valore poco sopra i 30.000 dollari nel caso delle agevolazioni citate". Insomma, tanto rumore per nulla: siamo al punto di partenza...

Via | Autoblog.com

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: