Mercato: il Giappone allarga gli incentivi alle auto americane

chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume

Il governo giapponese ha inglobato nel suo programma di incentivi al settore auto anche i modelli prodotti dalle case americane. Si tratta di un avvenimento storico nel suo piccolo e soprattutto di una vittoria diplomatica degli Stati Uniti, che dopo anni di tacita accettazione delle politiche sulle importazioni del governo di Tokyo, hanno alzato la voce raggiungendo il proprio scopo.

Le strade del Giappone si apprestano dunque a subire l'invasione di modelli americani? Macché: solo un ristretto numeri di modelli importati in volumi ridotti e secondo un particolare canale sarà ammesso alle agevolazioni.

C'è da considerare inoltre un'ulteriore restrizione, la necessità di soddisfare le norme anti-inquinamento di Tokyo. Queste condizioni si tradurranno in un quantitativo davvero esiguo di unità importate, circa 700 nel corso del 2010. Tra i modelli interessati dal programma figurano anche Chrysler Grand Voyager e Cadillac CTS.

chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume
chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume
chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume
chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume

chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume
chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume
chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume
chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: