Renault: firmato un accordo con sei partner per la diffusione dell'elettrico a Réunion

Logo RenaultNella giornata odierna, Renault, EDF, GBH (Gruppo Bernard Hayot), Total Réunion, GE Money e l’agenzia GERRI hanno firmato un documento d’intenti per la sperimentazione di 50 vetture elettriche nell’isola francese di Réunion, situata nell’oceano Pacifico ad est rispetto al Madagascar. Presente al momento della firma anche Nicolas Sarkozy, presidente della Repubblica francese.

Il documento sottoscritto dai sei partner prevede la creazione di una rete infrastrutturale – alimentata da fonti rinnovabili – per la ricarica delle batterie, con l’obbiettivo di dimostrare che le emissioni complessive di CO2 per i veicoli elettrici – inserendo nel computo anche il processo di creazione dell’energia – siano più contenute rispetto alle tradizionali vetture con motore a scoppio o ibrido. Inoltre, il progetto VERT (Veicoli Elettrici per una Réunion Tecnologica) prevede di studiare eventuali sviluppi per l’utilizzo di vetture Zero Emission in ambiti governativi o per utenze private.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: