Audi A1: prémiere online il 6 febbraio. Ecco gli obiettivi dei suoi progettisti

Audi A1 - primi teaser

Le foto ufficiali e i dettagli della nuova Audi A1 saranno diffusi il prossimo 6 febbraio, in occasione dell'online prémiere del prossimo piccolo modello tedesco. L'inedita segmento B di Ingolstadt, nel percorso di avvicinamento al suo debutto in carne ed ossa, programmato per il Salone di Ginevra che aprirà alla stampa il 2 marzo, attraverserà tutta una serie di anticipazioni "tematiche", che coinvolgeranno questo o quell'aspetto dell'auto.

Oggi ad esempio, la casa tedesca ha voluto chiarire i motivi che l'hanno spinta verso l'ingresso nel delicato segmento B: la A1 nasce in risposta alla prevista forte crescita di questo segmento in Europa. Nel mercato tedesco, il suo incremento si aggirerà secondo le stime attorno al +30% nel giro di cinque anni.

Non solo: negli ultimi anni si è evidenziata la richiesta di prodotti premium e near-premium anche tra molti clienti delle piccole attenti agli aspetti del design, dell'immagine, della personalizzazione, della qualità e delle prestazioni: proprio a questa clientela, composta secondo la casa di 25-35enni residenti in grandi città, si rivolge la prossima Audi A1. A loro, i tedeschi offriranno un modello ricco di funzioni di infotainment, ma anche efficiente sotto il profilo dei consumi (come dimostrano la presenza dei sistemi di start&stop e di recupero dell'energia in frenata).

Audi A1 - primi teaser
Audi A1 - primi teaser
Audi A1 - primi teaser
Audi A1 - primi teaser

Con questa piccoletta al di sotto dei 4 metri, Audi conta di raggiungere una grossa fetta di nuovi clienti mai entrati in contatto con la casa: nel 2010, le previsioni di vendita parlano di 80.000 unità in tutto il mondo. L'obiettivo sul lungo termine è quello di prenderli per mano e portarli gradualmente verso i segmenti superiori dell'offerta.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: