Bosch investirà 432 milioni di dollari in India entro il 2012

bosch gmbh

Tra il 2010 ed il 2012 Bosch investirà in India una cifra pari a 432 milioni di dollari: quasi il 25% di questo stanziamento sarà destinato esclusivamente alle attività di ricerca e sviluppo di Bosch Automotive Group, il settore auto della grande multinazionale.

L'annuncio conferma un piano di crescita attivo già da tempo: nei cinque anni 2005- 2009 l'azienda aveva già investito nel paese asiatico 454 milioni di dollari in vari settori.

Ma ora c'è un fatto nuovo: "l'India sta vivendo un forte incremento della domanda per auto diesel", come osserva Bosch, e la compagnia tedesca intende rimanere su questo treno in corsa dopo aver introdotto il common-rail in India nel 2006, averne lanciata una variante per i mezzi commerciali e industriali, ed aver collaborato allo sviluppo della Tata Nano diesel.

La compagnia sembra orientata a spingere sull'acceleratore per sviluppare e produrre in India impianti di iniezione a basso costo, avviatori, alternatori e sistemi di start&stop destinati al mercato locale.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: