Mercedes CLS: la prossima sarà anche Station Wagon. E assomiglierà molto alla Concept Fascination

Parigi Live 2008: tutto il materiale ufficiale Mercedes

La Mercedes Fascination Concept esposta al Salone di Parigi 2008 sembra aver trovato la sua strada verso la produzione. L'originale shooting-brake, sorta di familiare tre porte, vista in Francia sotto forma di prototipo, darà vita ed ispirazione a qualcosa di più concreto ma altrettanto inusuale: la variante Station Wagon della Mercedes CLS.

La bella berlina-coupé della Stella raggiungerà la sua seconda generazione a fine 2010, e con l'occasione pare che a Stoccarda abbiano deciso di ampliare la gamma. Obiettivo? Infastidire la BMW Serie 5 Gran Turismo sui suoi stessi terreni di battaglia, la versatilità, il prestigio e il comfort, aggiungendo qualcosa in più in termini di gradevolezza estetica.

Secondo Autocar, la CLS Station Wagon è la prima di una serie di modelli di ultra-nicchia in fase di vaglio da parte di Mercedes per massimizzare i margini. "Vogliamo migliorare i ricavi sfruttando più a fondo il nostro portafoglio pianali e andando a rispondere anche alle esigenze più particolari" ha rivelato un insider alla rivista inglese.

Parigi Live 2008: tutto il materiale ufficiale Mercedes
Parigi Live 2008: tutto il materiale ufficiale Mercedes
Parigi Live 2008: tutto il materiale ufficiale Mercedes
Parigi Live 2008: tutto il materiale ufficiale Mercedes

Questa inedita proposta di familiare sportiva nascerà ovviamente sul pianale della prossima berlina-coupé (che a sua volta è strettamente imparentato con quello della nuova Classe E) e metterà in mostra una silhouette molto filante, ben più imparentata con quella del modello di base che non con la nuova Classe E Station Wagon.

Il modello, di cui esiste già il nome di progetto (X218) dovrebbe essere prodotto nello storico impianto di Sindelfingen -accanto alla CLS- a partire da inizio 2012. Ricca e molto moderna sarà la sua gamma motori, che ricalcherà quella della quattro porte: i nuovissimi V6 e V8 MoVe Generation, che saranno presentati a giugno in concomitanza con il debutto della Classe S Coupé (o CL restyling che dir si voglia) ridurranno di circa il 25% i consumi e le emissioni dei motori attuali, pur a fronte di sostanziosi incrementi di potenza e coppia ottenuti grazie al turbo e all'iniezione diretta CGI.

Curiosità: le "talpe" intervistate da Autocar hanno spifferato che il progetto per la CLS Station Wagon esiste dal lontano 2004, ossia dal debutto della capostipite delle berline-coupé. "Realizzammo addirittura un modello che sarebbe dovuto essere esposto come concept car al Salone di Francoforte del 2003, ma proprio in extremis i vertici aziendali cambiarono idea e portammo una versione ormai near-production della quattro porte in procinto di debuttare sui mercati". Corsi e ricorsi storici...

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: