Volkswagen: non sono in vista altre acquisizioni di case automobilistiche

Lo sfrenato shopping internazionale di Volkswagen è terminato. Parola di Martin Winterkorn, amministratore delegato della casa tedesca. Secondo la notizia battuta da Reuters, è assolutamente improbabile che dopo l’operazione Suzuki VW si possa lanciare in ulteriori accordi ed acquisizioni nel breve termine.“C’è chi sta bussando alla nostra porta. In tanti vorrebbero venire a stare sotto


Lo sfrenato shopping internazionale di Volkswagen è terminato. Parola di Martin Winterkorn, amministratore delegato della casa tedesca. Secondo la notizia battuta da Reuters, è assolutamente improbabile che dopo l’operazione Suzuki VW si possa lanciare in ulteriori accordi ed acquisizioni nel breve termine.

“C’è chi sta bussando alla nostra porta. In tanti vorrebbero venire a stare sotto il nostro tetto, perché oggi capiscono che sul piano della strategia siamo sulla strada giusta, ma per ora siamo soddisfatti dell’attuale line-up e non vediamo il bisogno di acquisire altre case”, ha rivelato compiaciuto il manager tedesco. Alla domanda su un’eventuale aumento di partecipazione in Suzuki sul lungo termine (attualmente VW è al 19,9%), Winterkorn ha risposto che “solo il tempo potrà dire se ci sarà o meno”. Per ora, ha aggiunto il big boss di VW, la quota non crescerà.

L’ad si è infine soffermato sulla recente scissione del contratto tra Porsche e Magna per la produzione delle prossime Boxster e Cayman (“credetemi, Magna è molto soddisfatta di questo esito”), e sulle proiezioni per il 2010: secondo Winterkorn gli orari di lavoro non saranno ridotti e la casa riuscirà a guadagnare “senza alcun dubbio” ulteriori quote di mercato. Viva la sincerità…

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →