Range Rover Sport: presto con motorizzazione ibrida da 100 g/km di CO2

Land Rover sta lavorando ad una piattaforma ibrida plug-in particolarmente efficace e raffinata, destinata a debuttare in primis sulla Range Rover Sport. L’obiettivo dei tecnici, in particolare, è focalizzato nel radicale contenimento delle emissioni inquinanti: la Sport Hybrid non dovrà rilasciare più di 100 grammi di CO2 per chilometro, valore ben inferiore rispetto ai 148


Land Rover sta lavorando ad una piattaforma ibrida plug-in particolarmente efficace e raffinata, destinata a debuttare in primis sulla Range Rover Sport. L’obiettivo dei tecnici, in particolare, è focalizzato nel radicale contenimento delle emissioni inquinanti: la Sport Hybrid non dovrà rilasciare più di 100 grammi di CO2 per chilometro, valore ben inferiore rispetto ai 148 della Lexus RX450h.

Per soddisfare simili pretese, si è scelto di abbinare un propulsore alimentato da batterie (25 kW di potenza) al tre litri diesel da 245 cavalli, sfruttando così la tecnica per limitare gli effetti della fisica: che un’auto da almeno 2.8 tonnellate consumi 4 litri per cento chilometri merita una prudenza da San Tommaso – prima vedo, poi credo.

Questa architettura ibrida verrà presentata nel 2012, al termine di un percorso di lancio strutturato attorno ad una flotta di cinque Sport, in strada già nel corso del 2010.

Via | Autocar

I Video di Autoblog