Nissan: prosegue la polemica con il comitato organizzatore delle Olimpiadi di Londra

Olimpiadi Londra 2012

La flotta di vetture Nissan destinate al Comitato Olimpico Organizzatore delle Olimpiadi di Londra 2012 (LOCOG) non avrebbe superato i 60 grammi di CO2 per chilometro, contro i “non più di 120” promessi da Bmw. Lo riferisce una fonte anonima citata da Autocar, rintuzzando la polemica seguente al mancato appalto in favore del gruppo bavarese.

«Non abbiamo alcuna intenzione di contestare l’assegnazione al nostro avversario – spiega la “gola profonda” –, quanto piuttosto chiederci per quale motivo il LOCOG abbia sciupato un’occasione tanto ghiotta per dotare Londra di una rete di infrastrutture dedicata alle vetture elettriche» .

L’intervistato si è poi espresso parlando di “passo indietro”, sottolineando come «gli investimenti avrebbero potuto rappresentare un prezioso lascito per la capitale». Le 4.000 vetture fornite dal gruppo nippo-francese sarebbero state in prevalenza Nissan Leaf, supportate da alcune Renault appartenenti alla famiglia Z.E.

Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: