General Motors: 5.000 Dollari persi per ogni Saab venduta

Saab 9-3X - foto ufficiali

Negli ultimi otto anni, General Motors ha dilapidato oltre 6 miliardi di Dollari nel gestire il marchio Saab. Un bagno di sangue, quantificabile in 5.100 Dollari per ogni vettura venduta. Lo riporta il quotidiano finanziario svedese “di”, imputando la gran parte delle colpe al costruttore statunitense: la 9-2X, ad esempio, venne proposta con un sovrapprezzo di 5.000 “bigliettoni” rispetto alla Impreza Wrx da cui deriva in toto. L’articolo, pur non analizzando i dettagli del fallimento commerciale, parte da un laconico presupposto: GM non ha mai guadagnato un solo cent dal marchio svedese. Difficile stabilire chi ha davvero peccato, ma l'analisi dei numeri è un requiem a salutare l'alleanza.

Solo quest’anno, General Motors ha dovuto rivitalizzare i conti esausti del partner con 890 milioni; di questi, 750 solo per ripianare i debiti. Non resta, quindi, che augurare un “grosso in bocca al lupo” alla neo-proprietaria Koenigsegg, sperando sappia davvero in quale avventura si è cacciata.

Saab 9-3X - foto ufficiali
Saab 9-3X - foto ufficiali
Saab 9-3X - foto ufficiali
Saab 9-3X - foto ufficiali

Via | The Truth About Cars

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: