Nissan: la scelta di BMW come auto ufficiale delle Olimpiadi di Londra 2012 non piace

Nissan Leaf EV

A Nissan non è andata giù la scelta di BMW come auto ufficiale dei Giochi Olimpici di Londra 2012. Il motivo? Semplice: il comitato organizzatore avrebbe fatto meglio ad includere una significativa porzione di auto elettriche nella sua flotta ufficiale. BMW fornirà circa 4000 auto al comitato organizzatore dell'evento, ma non potrà garantire che un numero estremamente ridotto di unità a zero emissioni.

La risposta del London Organising Committee of the Olympic Games and Paralympic Games non si è fatta attendere: "Non crediamo che per il 2012 Londra potrà avere una rete di ricarica sufficientemente sviluppata da permetterci di utilizzare un gran numero di auto elettriche". Criticando la scelta operata dal LOCOG, la casa nipponica è contestualmente uscita allo scoperto, rivelando di aver partecipato alla gara d'appalto, ma di essere stata sconfitta dalla rivale tedesca per via -pare- della sua maggiore solidità finanziaria.

Nissan ha inoltre rivelato che in caso di vittoria, la metà della sua flotta sarebbe stata costituita da esemplari della nuovissima Leaf elettrica. "Londra ha perso un'enorme opportunità per creare familiarità tra il pubblico e le auto elettriche" è stata la stoccata finale della casa, che ha aggiunto in conclusione: "La nascita di un'infrastruttura di ricarica per le elettriche in Gran Bretagna ha compiuto così molti passi indietro".

Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV

Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV
Nissan Leaf EV

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: