Bollo auto: in Olanda si sperimenta la soluzione "a consumo"

Autostrada

Il Governo olandese ha in progetto di introdurre una tassa di possesso “a consumo”, il cui importo sarebbe direttamente proporzionale ai chilometri percorsi. Il pagamento progressivo, inoltre, porterà ad una riduzione delle emissioni di Co2 – previsto un - 10% – grazie ad un minore utilizzo della propria vettura, disincentivato tramite l’aumento di costi variabili.

Il progetto preliminare implica un detassamento del prezzo d’acquisto – pari ad un quarto dell’importo finale –, compensato dai 3 centesimi al chilometro a comporre la tassa vera e propria. Questo importo sarebbe lo “scalino” di partenza, con consistenza variabile a seconda della categoria d’appartenenza ed ai consumi della vettura di riferimento; i 3 centesimi, poi, aumenteranno gradualmente fino al 2018. Il progetto dovrebbe entrare in vigore nel 2012.

Via | Corriere

  • shares
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: