Porsche: perdite per 4,4 miliardi nell'ultimo anno fiscale

Porsche Boxster Spyder

Nel corso della riunione di ieri del consiglio d'amministrazione Porsche, sono stati presentati i dati relativi all'anno fiscale 2008/2009, conclusosi il 31 luglio scorso. La casa tedesca ha ufficializzato perdite ante oneri fiscali pari a 4,4 miliardi di euro. Nell'anno fiscale 2007/2008, Porsche aveva messo a segno un risultato positivo ante oneri fiscali pari a 8,6 miliardi.

Il fattore primario di queste gravi perdite, commentano da Stoccarda, è stato il fallito tentativo di scalata a Volkswagen, abbandonato a causa della repentina crescita del debito. Va detto peraltro che Porsche aveva ampiamente previsto una perdita di tale entità: lo scorso 29 luglio, due giorni prima della chiusura dell'anno fiscale, aveva preannunciato come i fattori di cui sopra avrebbero potuto portare "ad un passivo nell'ordine dei 5 miliardi".

Nonostante tutto, Porsche rimane il costruttore con i profitti più alti al mondo e proporrà il prossimo 29 gennaio al meeting annuale degli azionisti, la distribuzione di un dividendo di 0,05 euro per le azioni privilegiate e di 0,044 euro per le ordinarie.

Porsche Boxster Spyder
Porsche Boxster Spyder
Porsche Boxster Spyder
Porsche Boxster Spyder

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: