Volkswagen è diventato il più grande costruttore al mondo

Volkswagen Polo BlueMotion 1.2 TDI

Volkswagen ha superato Toyota ed è diventato il più grande costruttore d'auto del mondo in termini di produzione. Lo dicono gli ultimi numeri pubblicati dai due costruttori e ripresi dagli analisti di Global Insight.

Nei primi nove mesi dell'anno, i tedeschi hanno prodotto 4.400.000 auto, mentre i giapponesi si sono "fermati" a quota 4.000.000. Ford, terza è a 3.700.000 auto, General Motors, quarta, si attesta sulle 3.600.000 unità. Il contributo più importante per questo successo di Wolfsburg, è venuto dai programmi di incentivi europei, che hanno chiaramente favorito il costruttore tedesco, meglio posizionato nel Vecchio Continente rispetto ai jap.

Con i ritmi di crescita mostrati dall'Europa Occidentale, e in particolare dalla Germania, le cose si sono dunque messe molto bene per VW, che in Europa ha venduto 622.853 auto (+34% su base annua) nei primi nove mesi del 2009. Le nuove Golf e Polo hanno fatto la parte del leone, con incrementi del +54,1% e del +56,2% rispettivamente. Ancora meglio la Skoda Fabia, che in Germania ha fatto registrare un boom pari al +92,4% (!).

Volkswagen Polo BlueMotion 1.2 TDI
Volkswagen Polo BlueMotion 1.2 TDI
Volkswagen Polo BlueMotion 1.2 TDI
Volkswagen Polo BlueMotion 1.2 TDI

A conti fatti però, gli analisti affermano che si tratta di un successo effimero, legato per l'appunto alle agevolazioni europee. Cosa succederà a fine anno? Chi la spunterà tra Volkswagen e Toyota?

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
104 commenti Aggiorna
Ordina: