Peugeot, Stein: la sigla GTI è ormai parte del passato

Peugeot 205 GTi

«Il concetto di GTI, per il marchio Peugeot, non ha più ragion d’essere». Il Leone, per bocca del responsabile marketing Christian Stein, ha così comunicato di non voler più adottare la sigla GTI. Non più compatte leggere ed intrattabili, quasi vendicative, ma «coupè sportive dalle dimensioni abbondanti». «Siamo consci di creare un vuoto, anche in funzione della portata storica evocata dalle lettere “gi-ti-i” – conclude Stein –, però abbiamo la necessità di produrre vetture più mature e destinate ad un’utenza meno di nicchia».

Il logo GTI, utilizzato dalla 207, venne reso un marchio di garanzia dal trittico 205-106-306. La prima, in particolare, con il suo 1.9 da 130 cavalli – disponibile anche il 1.6 da 105 cavalli, poi sostituto dalla versione 115 cavalli –, è considerata ancor oggi un classico dell’automobilismo tutto divertimento e sfrontatezza del periodo fine anni ’80-inizio ’90.
Via | Autocar

  • shares
  • Mail
48 commenti Aggiorna
Ordina: