Tata potrebbe vendere i diritti per costruire la Nano

Tata Nano Europa

Il vicepresidente Tata Ravi Kant ha dichiarato che in futuro altre case costruttrici potrebbero produrre la Nano. Il progetto della utilitaria indiana, la più economica auto attualmente disponibile, potrebbe infatti essere ceduto ad altri costruttori, con la libertà di utilizzare il proprio brand per la commercializzazione. Nell'intervista si parla di circa 10.000 esemplari all'anno, un numero probabilmente limitato per evitare una concorrenza commerciale diretta con Tata stessa, che è strutturata per produrre 250.000 esemplari all'anno.

Non è dato sapere se i progetti dispobili siano quelli della versione per il mercato indiano oppure quella per i mercati d'esportazione, la Nano Europa che abbiamo visto in anteprima al salone di Ginevra e che è destinata a giungere in futuro anche negli Stati Uniti.

Tata Nano Europa
Tata - salone di Ginevra 2009
Foto della nuova Tata Nano
Interni 02
Via | Autocar

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: