Auto e Moto d'Epoca 2009: le foto live del salone di Padova

Auto e Moto d'Epoca

Questo weekend abbiamo visitato il Salone Auto e Moto d'Epoca di Padova, una manifestazione che con il passare degli anni sta acquisendo sempre maggiore popolarità, e come già anticipatovi ieri, è ormai un riferimento a livello europeo per il settore delle auto vintage. Senza dubbio cresciuto rispetto allo scorso anno, abbiamo trovato un salone con numerose chicche, provenienti soprattutto dai marchi italiani.

Il Gruppo Fiat era presente in veste ufficiale, anche per presentare a tutti la nuova Mito Quadrifoglio Verde, marchio che è stato celebrato all'interno dello stand Alfa Romeo, senza dubbio il più interessante di tutto il salone. Biscione che abbiamo potuto notare in presenza massiccia quest'anno, con numerosi stand di carrozzerie e autoclub che esponevano le alfa più sportive dagli anni '60 ai '90.

Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca

Una P2 del 1925, faceva il paio con una splendida 159 (non fatevi ingannare dalla sigla), plurivittoriose monoposto degli anni 20 e 30, ma erano presenti anche la mitica 155 DTM e altre vetture simbolo di Alfa nelle competizioni. Fiat ugualmente proponeva una rarissima Tipo 5 del 1909.

Altra differenza rispetto agli scorsi anni, la presenza di un'area prove per un minicorso di guida sicura, assolutamente gratuito, con Lancia Fulvia HF e Mini MK1, che si sono impegnate in manovre di emergenza con fondo bagnato e corso di controllo vettura in derapata. L'asta di Coys ci ha fatto provare tremenda invidia per chi alzava la palettina e si aggiudicava pezzi rari per cifre folli, nonostante il pezzo più pregiato, una Lamborghini Miura SV da 670.000€, non ha trovato padrone.

Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca

L'interesse per il salone padovano, sta aumentando anche a livello internazionale, e non abbiamo potuto fare a meno di sentire molti più discorsi in lingua straniera degli scorsi anni. Il 2009 potrebbe essere considerato come anno di svolta per questa manifestazione, che nonostante la crisi ha registrato un +20% di visite e affari in netta crescita al suo interno. Ci auguriamo il prossimo anno di vedere incrementare ancora la partecipazione degli appassionati, che ora hanno un definitivo punto di riferimento nel mondo dell'automobilismo d'epoca.

Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca
Auto e Moto d'Epoca

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: