Mercedes: investimento da 600 milioni per Rastatt, la "casa" di Classe A e Classe B

mercedes_rastatt

L'impianto Mercedes di Rastatt andrà incontro ad un radicale rinnovamento, grazie ad un investimento di 600 milioni di euro recentemente annunciato dalla casa. La Stella scommette forte sulle sue prossime Classe A e Classe B: dopo l'annuncio della nuova fabbrica ungherese, questa notizia conferma la centralità delle compatte nella gamma della casa tedesca.

Il centro tedesco di Rastatt rimarrà anche in futuro la casa dei due modelli, come ha sottolineato Dieter Zetsche, numero uno di Daimler AG. Complessivamente, l'azienda investirà entro il 2011 tre miliardi di euro in quest'impianto e in quello ungherese, in vista dell'avvio della produzione, che è in programma proprio per la fine di quell'anno.

Cresce l'attesa e la curiosità per le eredi di queste due piccole di successo: con l'ampliamento della gamma, Mercedes passerà dagli attuali due a quattro modelli nel segmento delle compatte. I modelli futuri conserveranno l'abitabilità delle attuali Classe A e Classe B, ma ci sarà anche spazio per caratteristiche inedite che andranno ad arricchire il carattere delle due, secondo la casa.

Si delinea infine con il passare dei giorni il ruolo della fabbrica di Kecskemét: in Ungheria, la produzione partirà qualche mese più tardi, nel corso del 2012, e delle quattro varianti di carrozzeria previste, tre saranno desinate a Rastatt, e le linee della rimanente saranno ospitate dal nuovo impianto.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: