I concorsi di Autoblog.it: il racconto vincitore!


Il primo Concorso della Community di Autoblog.it volge al termine, con l'elezione del miglior racconto sulla vostra prima volta alla guida di un'auto.

Dopo una non facile decisione, il premio di 50€ (da spendere in un megastore online italiano) del concorso "come è stata la vostra prima esperienza in auto" va a bellof_the_king, per il fine nobile della sua impresa, per i danni non da poco alla povera LNA, per la totale incoscenza e per i sorrisi che ha strappato a utenti e staff di Autoblog.

Non è stato compito semplice, decidere. Avete partecipato in tanti e avete descritto tutti, con passione, delle storie differenti sotto molti punti di vista. L'unico comune denominatore è il ricordo indissolubile della prima volta che avete stretto un volante, che avete tutti quanti descritto come un'esperienza splendida. Un grazie quindi a tutti i partecipanti dal Team di Autoblog.it, che sta preparando nuovi concorsi ancora più interessanti per i membri della sua community.

A seguire, il racconto vincitore di bellof_the_king, al quale vanno i nostri complimenti!

Avevo tredici anni, era il giorno di Ferragosto e mi trovavo in vacanza nella casa al mare di mia nonna, all'epoca circa ottantenne.
Il mio unico scopo della serata era limonare con una mia coetanea e per conquistarla avevo deciso di creare il falò più alto della spiaggia radunando un'enorme quantità di legna. Come? Facile, utilizzando la Citroen LNA di mia nonna...
Non avevo bene idea di come funzionasse il raffinato cambio a 4 rapporti, quindi decisi che la prima marcia sarebbe stata sufficiente. Percorrendo (in prima!) il lungomare caricai nel baule rami, bancali, pezzi di steccato e arbusti secchi; ma fu l'avvistamento di un ceppo tagliato a scatenare la mia creatività, e non riuscendo a caricarlo perchè troppo pesante decisi di legarlo al paraurti posteriore e... trascinarlo fino alla spiaggia!

Arrivai trionfante sotto gli occhi indignati di molti adulti che si erano attardati sulla spiaggia e scaricai tutto in spiaggia. La fanciulla mi osservava con ammirazione, e quella sera limonai prolungatamente.

La LNA, povera, aveva subito non pochi danni... Paraurti posteriore (in lamiera) piegato dal peso del ceppo e parabrezza incrinato dall'eccessivo spingere il carico all'interno nel disperato tentativo di fare stare dentro tutto. Pulii il pulibile, ma mia nonna dovette convivere con una simpatica colonia di ragnetti per qualche settimana...

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: