Saab: prestito da 400 milioni dalla Banca Europea degli Investimenti

Salone di Francoforte 2009: le nuove foto della Saab 9-5

La EIB (Banca Europea degli Investimenti) ha erogato 400 milioni di euro nei confronti di Saab. Il prestito serve a mandare in porto l'operazione di acquisto di Koenigsegg, che proprio per questioni di stampo finanziario si era arenata a metà strada.

Il governo svedese ha avallato l'operazione di finanziamento: la volontà di mantenere la casa entro i confini nazionali, anche in considerazione della sempre più accreditata pista cinese per Volvo, deve aver giocato un ruolo importante nella decisione.

L'accordo tra General Motors e Koenigsegg per il passaggio di consegne di Saab risale allo scorso agosto, ma come ricordavamo in precedenza, il piccolo costruttore di supercar non è riuscito finora a trovare i fondi necessari per portare a compimento l'operazione.

Salone di Francoforte 2009: le nuove foto della Saab 9-5
Salone di Francoforte 2009: le nuove foto della Saab 9-5
Salone di Francoforte 2009: le nuove foto della Saab 9-5
Salone di Francoforte 2009: le nuove foto della Saab 9-5

Dopo la separazione da Saab, GM continuerà a condividere tecnologia, know-how e servizi con la casa svedese, la quale da parte sua non avrà contatti indipendenti con altri costruttori.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: