Ex dipendente Ford arrestato con accusa di spionaggio

Ford Mustagn Shelby GT500

Un ex dipendente Ford è stato arrestato a Chicago con l'accusa di spionaggio industriale. L'uomo, di nazionalità cinese, ha collaborato con la casa Americana con ingegnere dal 1997 al 2007 ed è stato accusato di aver sotratto materiale protetto ed essere entrato illecitamente nel sistema informatico riservato, per rubare materiale ancora segreto ed in fase di sviluppo. Circa 4000 documenti in formato digitale sarebbero stati sottratti e fatti uscire dagli uffici Ford: l'FBI ha comunicato che alcuni di questi contenevano informazioni sul montaggio di propulsori e trasmissioni, sistemi elettrici, e pannelli carrozzeria di modelli ancora allo studio.

La posizione dell'ingegnere di 47 anni Xiang Dong Yu è ulteriormente aggravata dal fatto che a partire dal 2008 ha iniziato a collaborare con una importante casa costruttrice cinese: in questo senso il furto di informazioni strategiche assumerebbe un valore ancora più grave. Gli Stati Uniti, molto sensibili a questo tipo di crimini, prevedono fino a 10 anni di prigione e 250.000 Dollari di multa in casi come questo.

Ford Mustagn Shelby GT500
Ford Mustagn Shelby GT500
Ford Mustagn Shelby GT500
Ford Mustagn Shelby GT500

Via | Carscoop

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: