Nuova Subaru coupè: ecco i bozzetti

bozzetti subaru coupè, immagini subaru coupè

Subaru sta lavorando al design della sua versione coupè “condivisa” con Toyota. Questi bozzetti derivano direttamente dal centro di stile della casa giapponese. Peccato che non ci sia nessuna cetezza riguardo l’entrata in produzione delle vettura: Subaru attualmente non avrebbe nè i soldi nè la forza lavoro per realizzare l’auto. Del resto potrebbe trattarsi soltanto di una strategia commerciale per non togliere visibilità a Toyota che ha già pronta la FT-86 concept, preludio dell'auto che andrà in produzione, ma nel frattempo Subaru si è di fatto "bruciata" la vetrina nazionale del Salone di Tokyo.

Inoltre ci sarebbe chi all’interno della casa ripudia il concetto di una coupè a trazione posteriore condivisa con gli ex-concorrenti della Toyota: il brand Subaru ha infatti costruito la sua fama attraverso auto a trazione integrale e i suoi motori boxer; ora l’idea di condividere parte della sua principale tecnologia (il boxer) con Toyota e abbandonare lo schema 4WD, non è ben accetta da tutti all'interno di Subaru.

Qualcuno fra i pezzi grossi però vede anche dei benefici nella coupè “in multiproprietà”: la “Toyobaru” infatti rappresenta per la casa, diventata un’icona del Rally, l’occasione per fare qualcosa di nuovo, fresco e che allarghi l’orbita dei potenziali clienti anche ai giovani che vorrebbero qualcosa di diverso dalla “solita Impreza”. C'era infatti chi riteneva che Subaru, per la sua variante della coupè avrebbe sicuramente optato per lo schema a quattro ruote motrici. In realtà, per contenere i costi, il peso e al contempo realizzare una sportiva frizzante e bilanciata come una trazione posteriore pura, in Subaru hanno rinunciato all’idea di un’altra 4x4 nella gamma.

bozzetti subaru coupè, immagini subaru coupè
bozzetti subaru coupè, immagini subaru coupè
bozzetti subaru coupè, immagini subaru coupè
bozzetti subaru coupè, immagini subaru coupè

Inoltre la condivisione dei costi, anche se questa rimane una vettura di nicchia, aiuterebbe le due case nipponiche a contenere le spese e, di conseguenza, il prezzo di listino. Telaio, motore, sospensioni e freni saranno realizzati da Subaru che provvederà anche alle costruzione delle vetture, anche nella versione Toyota. Un primo passo verso una sempre maggiore integrazione di componenti e scambi tecnologici tra le due case.

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: