Salone di Tokyo 2009: ecco la Mitsubishi PX-MiEV Concept

Salone di Tokyo 2009: Mitsubishi PX-MiEV Concept

Al Salone di Tokyo 2009, Mitsubishi presenterà la PX-MiEV Concept, prototipo che prefigura un futuro sport utility di taglia media con alimentazione ibrida che promette consumi ed emissioni particolarmente ridotti.

La sigla PX sta per "plug-in hybrid crossover" ed indica la natura del veicolo, che monta un 1.6 benzina affiancato da un motore elettrico e da un pacco batterie ricaricabile da prese a 100 o 200 volts. Il PX-MiEV Concept vanta un'autonomia elettrica di quasi 50 km e l'inedita particolarità di poter spostare la trazione elettrica sui due assali: in condizioni normali, il SUV è una semplice trazione anteriore, ma in caso di bassa aderenza, parte della potenza viene "dirottata" sulle ruote posteriori.

Non solo: il raffinato gruppo propulsore, molto interessante dal punto di vista tecnico, può anche funzionare come ibrido in serie (il 1.6 ricarica le batterie quando necessario) o ibrido in parallelo (il 1.6, collegato all'assale anteriore, contribuisce con la sua potenza nelle situazioni critiche, come i sorpassi).

Salone di Tokyo 2009: Mitsubishi PX-MiEV Concept

Salone di Tokyo 2009: Mitsubishi PX-MiEV Concept
Salone di Tokyo 2009: Mitsubishi PX-MiEV Concept
Salone di Tokyo 2009: Mitsubishi PX-MiEV Concept
Salone di Tokyo 2009: Mitsubishi PX-MiEV Concept


Salone di Tokyo 2009: Mitsubishi PX-MiEV Concept
Salone di Tokyo 2009: Mitsubishi PX-MiEV Concept

La trazione integrale è inoltre gestita dagli stessi sistemi S-AWC ed E-AYC che hanno debuttato sulla Lancer Evo. La PX-MiEV è infine in grado di ripartire la coppia motrice in maniera differenziata tra le due ruote di uno stesso assale a seconda delle necessità e delle condizioni di aderenza.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: