Salone di Francoforte Live 2009: la conferenza Abarth

Zero-cento in meno di sette secondi. Basta? Lo stand Abarth – collocato, non a caso, fianco a fianco con il Cavallino – ospita la sola 695 Tributo Ferrari. La piccola torinese – va detto – rapisce l’attenzione, giustifica l’aspettativa creatasi con contenuti tecnici di prim’ordine: trasmissione manuale automatizzata con paddles al volante, inserti in fibra


Zero-cento in meno di sette secondi. Basta? Lo stand Abarth – collocato, non a caso, fianco a fianco con il Cavallino – ospita la sola 695 Tributo Ferrari. La piccola torinese – va detto – rapisce l’attenzione, giustifica l’aspettativa creatasi con contenuti tecnici di prim’ordine: trasmissione manuale automatizzata con paddles al volante, inserti in fibra di carbonio su plancia, pannelli porta, specchietti laterali e spoiler posteriore, verniciatura esclusiva “Scuderia Ferrari”. Il 1.4 T-Jet viene inoltre potenziato fino a superare i 180 cavalli.

In tutto questo, però, c’è un “ma”: secondo indiscrezioni trapelate, la 695 Tributo costerebbe addirittura più di 40.000 Euro, con produzione superiore ai 1.000 esemplari. La clientela a cui si rivolge quest’auto, insomma, avrebbe già una vettura di Maranello nel garage, usando poi la 500 come tender.














Ultime notizie su Salone di Francoforte 2019

Tutto su Salone di Francoforte 2019 →