Salone di Francoforte Live 2009: conferenza stampa Porsche

Michael Macht ha aperto la sua prima conferenza da nuovo presidente Porsche AG, presentando le novità e sopratutto parlando diffusamente della fusione con Volkwagen e dei progetti futuri. Alla presenza dello stesso Piech in sala, Macht ha elogiato le possibilità di collaborazione ed il comune intento di confermarsi leader del mercato, evitando ogni riferimento all’aspetto

di Ruggeri


Michael Macht ha aperto la sua prima conferenza da nuovo presidente Porsche AG, presentando le novità e sopratutto parlando diffusamente della fusione con Volkwagen e dei progetti futuri. Alla presenza dello stesso Piech in sala, Macht ha elogiato le possibilità di collaborazione ed il comune intento di confermarsi leader del mercato, evitando ogni riferimento all’aspetto finanziario ed alle difficoltà che hanno segnato questo accordo.

C’è stato anche tempo per parlare dei risultati di vendite nel 2008 e 2009, quando la crisi si è fatta sentire: Porsche ha venduto il 24 % di vetture in meno, perdendo però solo 12% in ricavi. 911 e Cayenne hanno tenuto, mentre Boxster e Cayman hanno sofferto di più, nonostante il restyling. La produzione del 2009 sarà ridotta del 27% rispetto al 2008, per bilanciare questi risultati, ma i segnali positivi dai mercati non sono mancati: 911 ha aumentato la propria quota di mercato da 7 a 35%, grazie al nuovo restyling e le versioni PDK, mentre Cayenne Diesel ha già totalizzato 5000 ordini in 8 mesi. Sul mercato tedesco Porsche si conferma leader del segmento auto sportive con il 38% del mercato.

Il salone di Francoforte vede il debutto di ben 5 novità: La nuova 911 Turbo, con il nuovo motore 3.8 iniezione diretta biturbo da 500Cv, la nuova Porsche Panamera, la 911 GT3 RS, la 911 GT3 Cup e la 911 Sport Classic. A breve pubblicheremo le foto live di tutti i nuovi modelli, esposti in una differente area del salone rispetto alla conferenza. Panamera, in particolare, rappresenta il quarto modello Porsche e la prima quattro porte del marchio: ha già raccolto 4500 ordini a scatola chiusa ed è stata in questi giorni presentata nelle concessionarie di tutto il mondo. Porsche prevede una produzione di circa 20.000 esemplari l’anno, grazie anche alle future versioni V6 ed Hybrid in arrivo nel 2010.

Conferenza Porsche Francoforte 2009
Conferenza Porsche Francoforte 2009
Conferenza Porsche Francoforte 2009
Conferenza Porsche Francoforte 2009

Conferenza Porsche Francoforte 2009
Conferenza Porsche Francoforte 2009
Conferenza Porsche Francoforte 2009
Conferenza Porsche Francoforte 2009

Macht, infine, ha dato alcune informazioni sul futuro dei modelli Porsche. Nonostante le insistenti domande dei giornalisti, non ha dato informazioni chiare ma ha confermato che le sinergie con Volkswagen sono destinate a crescere, rimanendo però in segmenti dove sportività ed esclusività sono elemento necessario. Oltre alla annunciata Panamera Hybrid, vedremo nel 2010 anche una Cayenne Hybrid (ma non è chiaro se si tratterà del modello attuale o della nuova generazione). Quello che però nessuno si aspettava è stato l’annuncio di una sportiva elettrica allo studio: Porsche ha deciso di investire nella ricerca, sopratutto nel settore delle batterie e la frase usata da Macht apre mille scenari. Potrebbe trattarsi di una vettura da competizione, ma anche di una 911 speciale.

Ultime notizie su Berline

Le auto berline: notizie sulle auto con carrozzeria (tipicamente) a 3 volumi e 4 porte, con le novità, le prove su strada, i prezzi, le schede tecniche e le guide d'acquisto.

Tutto su Berline →