Lagonda: il primo modello deriverà dalla Mercedes Classe S!

La prima auto prodotta dalla rediviva Lagonda sarà basata sulla Mercedes Classe S. Così, il prestigioso marchio riesumato da Aston Martin, avrà molto probabilmente l’onore di inaugurare la partnership tra la Stella e la casa britannica. Non solo: in questa ambiziosa sinergia nel segmento del superlusso, rientrerà anche la prossima Maybach.Attesa nel 2012, la grande


La prima auto prodotta dalla rediviva Lagonda sarà basata sulla Mercedes Classe S. Così, il prestigioso marchio riesumato da Aston Martin, avrà molto probabilmente l’onore di inaugurare la partnership tra la Stella e la casa britannica. Non solo: in questa ambiziosa sinergia nel segmento del superlusso, rientrerà anche la prossima Maybach.

Attesa nel 2012, la grande ammiraglia Lagonda sarà infatti progettata, sviluppata e soprattutto prodotta accanto all’erede della Maybach attuale. Ambedue condivideranno il pianale con la W222, vale a dire con la Classe S di prossima generazione.

Dalla punta di diamante della produzione Mercedes deriveranno anche altre componenti, come un nuovo sistema ibrido particolarmente evoluto e le sospensioni adattative con funzione di pre-scan, in grado di leggere la strada davanti all’auto e di adattare la risposta degli ammortizzatori in anticipo, a seconda delle condizioni del fondo stradale. Quanto basta per giustificare l’affermazione secondo cui la piattaforma della Classe S W222 sarà “la più avanzata mai progettata da Mercedes”.

Se Mercedes contribuirà per gli aspetti sopra descritti, sembra che Aston Martin metterà in campo il suo know-how per lo sviluppo della scocca e della carrozzeria, sia per la Lagonda che per la Maybach. Benefici? Valorizzazione delle rispettive eccellenze e drastico taglio dei tempi (e quindi dei costi) di sviluppo.

Cosa succederà più in là? Qualora dovesse andare in porto l’accordo tra Mercedes ed Aston, sul lungo termine le due case potrebbero allargare la loro collaborazione (ed i conseguenti risparmi) in altri segmenti, comunque afferenti all’esclusivo campo del lusso e delle supersportive.

E per quello che riguarda il “cuore” della Lagonda-Maybach? I motori -e verosimilmente anche le trasmissioni-, li fornirà la Stella. Al centro delle trattative, ci sarebbero per ora una versione migliorata del gruppo ibrido della S 400 Hybrid, con le sue avanzate batterie agli ioni di litio, ed una variante ugualmente rivista del potentissimo 6.0 V12 biturbo da 612 CV.

Via | Autocar

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →