I navigatori satellitari aggiornati in tempo reale riducono del 21% la media di Co2 emesso

Navigatore satellitare

Navteq ha comunicato i risultati di un interessante studio, commissionato per valutare l’efficacia dei sistemi Gps in “tempo reale” nella marcia quotidiana.

I tecnici hanno preso in esame due città tedesche – Dusseldorf e Monaco –, con tre rispettivi gruppi di automobilisti: chi non utilizza navigatori satellitari, chi utilizza navigatori tradizionali, chi utilizza navigatori aggiornati in presa diretta. Analizzati i comportamenti del campione scelto, Navteq ha fornito i risultati: gli automobilisti in possesso di un sistema di navigazione più evoluto vedono ridursi del 18% la propria permanenza davanti al volante. Di conseguenza, riducendo il tempo del viaggio, contribuiscono a ridurre del 21% le emissioni medie di Co2.

La ricerca è stata poi estesa ai “drivers” inglesi, i quali potrebbero addirittura preservare 2.5 giorni complessivi se dotati di un sistema di navigazione in tempo reale.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: