Cessione Opel: General Motors smentisce l'accordo con Magna

Opel - MagnaGeneral Motors non ha ancora escluso la holding finanziaria Rhj dalla corsa per rilevare il brand Opel. Attraverso una e-mail firmata John Smith, responsabile delle trattative per il gruppo statunitense, la querelle dell’estate garantisce nuovi capitoli. Ed infatti il quotidiano tedesco Spiegel, l’unico ad aver letto il messaggio di posta elettronica, conferma e rincara: serviranno ancora alcuni giorni perché l’acquisizione possa definirsi conclusa.

E basta una frase scritta da Smith (“Le notizie di un accordo non sono vere”) a Gerd Haeusler, manager del gruppo Rhj, per rendersene conto. Nella giornata di ieri, dopo aver portato a termine tutte le pratiche necessarie (“Le questioni rimaste aperte sono state chiuse”, recita un comunicato), Magna ha lasciato la parola al consiglio d’amministrazione Gm. Che, prima di essere convocato, attende le garanzie finanziarie promesse dal Governo Tedesco.
Via | Il Sole 24 Ore (Ringraziamo il nostro lettore “sempernemo” per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: