Volkswagen Jetta: la Golf a tre volumi compie 30 anni

30 anni Volkswagen Jetta

La Volkswagen Jetta compie 30 anni. La prima generazione della Golf a tre volumi fu presentata nel luglio del 1979 e progettata da Giorgetto Giugiaro. Il designer italiano contribuì allo stile della vettura che, secondo i canoni imposti dalla Casa di Wolfsburg, doveva incontrare principalmente i gusti del mercato americano. Infatti, la Jetta ha avuto diverse fortune a seconda dei vari mercati: negli USA è la Volkswagen più venduta di sempre, in Sud America e Cina è molto apprezzata, mentre in Europa e soprattutto in Italia non ha mai brillato per via dei modesti volumi di vendita.

La Jetta prima serie - conosciuta anche come A1 - era disponibile con carrozzeria a 2 e 4 porte. La gamma dei propulsori era composta da quattro unità, tre a benzina e una diesel. Al basso di gamma si poneva la 1.1 da 50 CV, mentre la versione più venduta risultò la 1.3 da 60 CV. Al top di gamma si poneva la sportiva GLI, equipaggiata con il 1.6 ad iniezione elettronica da 110 CV, lo stesso della prima Golf GTI. Invece, l'offerta dei diesel era limitata all'onesto 1.6D da 53 CV.

La prima generazione cedette il posto alla Jetta A2 nel 1984. Visto il notevole successo riscosso negli Stati Uniti, la gamma dei propulsori fu molto ampliata. La Jetta seconda serie era disponibile con il 1.3 da 54 CV, il 1.6 da 73 CV, il 1.6 diesel da 54 CV e turbodiesel da 69 CV. A queste si aggiungevano le versioni sportive GT e GTI, rispettivamente mosse dai 1.8 a carburatore da 87 CV e 1.8 a iniezione da 110 CV. In seguito, arrivarono anche la 1.6 turbodiesel intercooler da 80 CV - lo stesso della Golf GTD - e la GTI 16V equipaggiata con il 1.8 da 136 CV. Inoltre, sulla Jetta A2 debuttarono anche il 1.6 benzina con marmitta catalitica da 70 CV, la EcoDiesel 1.6 TD da 60 CV e la trazione integrale Syncro. La carriera della Jetta seconda generazione si concluse nel 1991.

30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta

30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta

Con la A3, Volkswagen decise di conferire due anime alla Golf tre volumi. In America continuò a chiamarsi Jetta, mentre in Europa si decise di cambiare nome. Così, nel 1992, arriva la Vento. Si giunse a questa conclusione perché si pensava che lo scarso successo della Jetta in Italia fosse più legato al nome che alle qualità della vettura. Infatti, il nome originale era molto simile al termine iettatura o al verbo gettare. Ma, nonostante il cambio di denominazione, la Vento registrò vendite al di sotto delle aspettative e inferiori alla Jetta A2. La Vento era caratterizzata da un design un pò anonimo ma, allo stesso tempo, si presentava con una gamma motori piuttosto valida.

30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta

La Vento era disponibile con i motori 1.8 a iniezione da 75 e 90 CV che si affiancavano al 2.0 da 116 CV della Vento GT. L'unico diesel disponibile era il 1.9 TD da 75 CV, mentre al top di gamma le precedenti GLI e GTI furono sostituite dalla VR6, equipaggiata dal 2.8 V6 da 174 CV. In seguito, le 1.8 furono sostituite dal 1.6 con potenze da 75 e 101 CV, mentre l'offerta dei diesel si allargò con l'ingresso del 1.9 TDI da 90 CV. Nonostante tutto, nessuno si accorse della sua scomparsa dai listini, avvenuta nel 1997.

30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta

Con la Jetta A4, Volkswagen decise di cambiare nuovamente nome. Fu scelto Bora, denominazione utilizzata già in passato da Maserati. Caratterizzata da un design molto in linea con Golf IV e Passat, la Bora risultò più convincente delle sue antenate. Al momento del lancio, la berlina compatta era disponibile con i motori 1.6 da 101 CV, 1.8 da 125 CV, 1.9 TDI da 110 CV e 2.3 V5 da 150 CV, quest'ultimo abbinato anche alla nuova trazione integrale 4motion che debuttò proprio con la Bora. In seguito, arrivarono anche il 1.6 16V da 105 CV, i 1.8 turbo da 150 e 180 CV, il 2.0 da 116 CV e i 1.9 TDI pompa-iniettore da 101, 115 e 130 CV. Al top di gamma, invece, il 2.3 V5 fu sostituito dal 2.8 V6 da 204 CV. Per la prima volta, la Jetta fu disponibile anche nella versione station wagon denominata Variant. Nonostante un avvio frizzante, le vendite della Bora calarono bruscamente.

30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta

Attualmente la Jetta è giunta alla sua quinta generazione. Con il debutto della A5, Volkswagen ha deciso di ripristinare la denominazione originale in tutti i mercati. La Volkswagen Jetta continua ad essere una vettura best seller negli Stati Uniti, con oltre 7 milioni di esemplari venduti in 30 anni. Oltreoceano, la Jetta è equipaggiata con un motore 2.5 aspirato a cinque cilindri da 170 CV. Inoltre, la berlina compatta di Volkswagen è disponibile con il propulsore TDI clean diesel, nella variante familiare SportWagen e nella versione sportiva GLI, equipaggiata con il 2.0 TSI da 200 CV della GTI.

30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta
30 anni Volkswagen Jetta

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: