Fiat: secondo trimestre in rosso di 179 milioni

Logo FiatFiat ha concluso il secondo trimestre con una perdita netta di 179 milioni di Euro, rispetto ai 646 milioni di utile registrati lo scorso anno. Anche se «escludendo le poste atipiche – recita il comunicato ufficiale –, il risultato sarebbe prossimo al pareggio». Il Gruppo Fiat ha poi ridotto il debito ordinario (meno 800 milioni a 5.7 miliardi complessivi), registrando un pesante -22.5% alla voce fatturato (13,184 miliardi); il 2009, tuttavia, si chiuderà in utile.

Sergio Marchionne, amministratore delegato Fiat, ha poi detto di aspettarsi «forme di incentivi anche nel 2010»: un’eventuale cancellazione avrebbe un «significativo impatto» sulla domanda di autovetture. Il manager ha poi definito “inevitabile” lo scorporo della divisione auto (anche se non è chiara la data), mentre l’obiettivo dopo la partnership con Chrysler «è di creare un gruppo veramente internazionale».
Via | Il Sole 24 Ore (Ringraziamo il nostro lettore "∂lfa" per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
104 commenti Aggiorna
Ordina: