Fiat: contatti con John Deere per la crisi di Iveco e CNH

Iveco CNH

Iveco, il brand Fiat nel settore dei veicoli industriali che fino a poco tempo fa era tra i pochi a reggere la crisi, è in un momento di difficoltà e già si pensa alla cessione. Sergio Marchionne, già impegnato sia sul fronte Chrysler che su quello delle residue possibilità di accordi con Opel, sta valutando cosa fare, alla luce di risultati davvero pesanti: il 2009 sta procedendo con un calo netto del 50% nelle vendite e le previsioni per la chiusura dell'anno non sono migliori, con circa 100.000 veicoli contro i 221.000 dell'anno scorso. Purtroppo gli accordi con Tata in India e con Samotlor in Russia non hanno ancora dati i risultati sperati ed anche l'America Latina sta perdendo terreno.

Iveco potrebbe essere riorganizzata, ceduta o assorbita da Fiat, ma c'è da considerare che anche la divisione movimento terra CNH, controllata USA di Fiat che comprende marchi come Case e New Holland, sta accusando il colpo: la crisi Americana ne ha minato la stabilità ed alcune indiscrezioni parlano di contatti concreti con il colosso americano John Deere, che a questo punto potrebbe ricevere anche una offerta globale per Iveco e CNH.

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina: