Accordo Fiat-Opel, Marchionne: la nostra offerta non verrà migliorata

Sergio Marchionne«Non credo si possa migliorare la nostra offerta». Sergio Marchionne, amministratore delegato Fiat, commenta le indiscrezioni del quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, secondo cui vi sarebbero nuovi rilanci per assicurarsi il marchio Opel.

«E’ la soluzione più razionale», spiega il manager italo-canaedese, il quale poi ammette di aver sentito che «fra Opel e Magna non sta andando molto bene», complici anche i 5 milioni di Euro persi ogni giorno dal costruttore tedesco(contro i 2-3 finora preventivati).
Via | Repubblica

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: