Carlos Ghosn: "Il mercato non dà segni di ripresa"

carlos ghosn

Il presidente di Renault-Nissan Carlos Ghosn è convinto che i mercati globali non daranno segni di ripresa ancora per qualche tempo. Riferendosi in particolare al mercato dell'auto americano, Ghosn ha osservato come sia stato toccato il fondo della crisi, ma come al contempo non ci sia ancora alcun segnale di risalita.

"Il calo del mercato americano è terminato, le perdite non si aggraveranno ulteriormente. Ma mese dopo mese continuano ad emergere percentuali intorno al -35 o al -40% rispetto al 2008. Quindi credo sia ancora presto iniziare a ragionare sulla ripresa".

Oggi a Tokyo si è svolto il meeting annuale degli azionisti Nissan, e l'atteggiamento predominante è stato la prudenza. Con il -35,2% e le 289.446 unità che la casa ha fatto registrare negli USA a maggio (poco peggio è andato il mercato nel suo insieme, al -36,5%) sembra veramente che la scivolata verso il basso non possa andare oltre. Ma da quando si tocca il fondo al momento in cui si comincia a risalire di tempo ne può passare...

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: