Incentivi: l'OCSE boccia l'Italia

eco incentivi L'OCSE, riferendosi agli incentivi italiani per l'acquisto di auto nuove, ha dichiarato nell'ambito del suo rapporto biennale sul nostro paese che "l'impiego di denaro pubblico per sostenere il settore auto potrebbe non essere il modo migliore di impiegare le risorse".

L'organizzazione ha poi proseguito affermando che ''il sostegno al settore automobilistico potrebbe portare ad un'allocazione squilibrata di risorse''. Pur avendo sortito effetti indiscutibilmente positivi sul mercato dell'auto, gli incentivi secondo l'OCSE avranno solo una durata limitata nel tempo. L'organizzazione ha infine menzionato auspicabili misure strutturali e/o sociali tra le manovre che possano giustificare grandi investimenti di denaro pubblico.

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: