Accordo Fiat-Chrysler, Marchionne: non ci fermeremo

Sergio Marchionne«Non ce ne andremo, mai. Dobbiamo solo aver pazienza e lasciar lavorare la giustizia». Così Sergio Marchionne, amministratore delegato Fiat, commenta il brusco stop imposto dalla Corte Suprema nella trattativa per acquisire Chrysler.

Il Lingotto non ritirerà la propria offerta, nel caso la situazione di stallo perduri oltre il 15 giugno. Intervistato dalla agenzia Bloomberg, Marchionne ha affidato alla frase «Non abbandoneremo questo processo con Chrysler» la sua volontà di fusione.
Via | Repubblica (Grazie al nostro lettore “a1” per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
70 commenti Aggiorna
Ordina: