Porsche richiederà un prestito pubblico da 1,75 miliardi di euro

Shangai 2009: Porsche Panamera - Nuova Gallery

Porsche si prepara a richiedere alla banca statale tedesca KfW un aiuto pubblico pari a 1,75 miliardi di euro. La KfW (Kreditanstalt für Wiederaufbau, "Istituto di Credito per la Ricostruzione") è una banca sotto il controllo del governo di Berlino, nata nel 1948 nell'ambito del piano Marshall per finanziare la ricostruzione nel dopoguerra.

Secondo le dichiarazioni di un portavoce Porsche riprese da Automotive News, la KfW, già al corrente della prossima richiesta, non ha ancora deciso se erogare il prestito o meno, né ha stabilito una data per deliberare sulla questione. Nel mese di marzo, allo scopo di ridurre il proprio debito, Porsche aveva già avanzato una richiesta per 12,5 miliardi ad un gruppo di 15 banche, riuscendo ad ottenerne 10. A fine maggio invece, sono arrivati 700 milioni da Volkswagen.

Ad oggi la casa di Zuffenhausen ha accumulato 9 miliardi di euro in debiti, un buco che ha costretto a rinunciare alle mire espansionistiche ai danni di Volkswagen, che prevedevano il passaggio dal 50,76% al 75% dell'azionariato di Wolfsburg.

Shangai 2009: Porsche Panamera - Nuova Gallery
Shangai 2009: Porsche Panamera - Nuova Gallery
Shangai 2009: Porsche Panamera - Nuova Gallery
Shangai 2009: Porsche Panamera - Nuova Gallery

Shangai 2009: Porsche Panamera - Nuova Gallery
Shangai 2009: Porsche Panamera - Nuova Gallery
Shangai 2009: Porsche Panamera - Nuova Gallery
Shangai 2009: Porsche Panamera - Nuova Gallery

  • shares
  • Mail
39 commenti Aggiorna
Ordina: