Porsche: gli azionisti denunciano l'amministratore delegato Wendelin Wiedeking

wendelin wiedeking

Un gruppo di azionisti Porsche ha denunciato l'amministratore delegato Wendelin Wiedeking a causa del suo faraonico stipendio, quantificato in ben 77 milioni di euro, giudicato del tutto inammissibile ed immorale e che gli è valso il titolo di top manager più pagato d'Europa.

Gli azionisti mettono in dubbio una clausola del contratto che concede ai top manager una quota degli utili, ma già nei giorni scorsi si era giù parlato di licenziamento dello stesso Wiedeking, mal visto dalle potenti famiglie Porsche e Piech considerando la grande crisi che ha travolto la casa dopo il tentativo di scalata a Volkswagen, ora trasformato in una ipotesi di fusione ed un prestiti da 700 milioni di Euro.

Via | Tgcom (grazie a maxboost per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
70 commenti Aggiorna
Ordina: