Aston Martin: il debutto in Formula 1 è previsto per il 2012

Aston Martin: dal 2012 in Formula 1

La Casa britannica Aston Martin si appresta a debuttare in Formula 1. Come anticipammo nelle scorse settimane, lo storico costruttore di supercar è intenzionato a ritornare nel Circus a partire dalla stagione 2012. Il debutto in Formula 1 sarà curato dalla Prodrive, società facente capo a David Richards, tra l'altro uno dei soci di Aston Martin.

Richards, ex direttore di Benetton F1 prima e BAR Honda poi, ha già in mente il piano per l'ingresso nella massima serie agonistica. La Prodrive debutterà come team già l'anno prossimo, per diventare successivamente Aston Martin F1. In questo progetto dovrebbe indirettamente far parte anche McLaren, la quale concederebbe il know-how necessario allo sviluppo delle monoposto e la fornitura dei propulsori V8 Mercedes. Inoltre, David Richards ha già deciso il luogo di progettazione e assemblaggio delle future Aston Martin di Formula 1: si svolgerà tutto a Banbury, sede centrale della Prodrive.

Sempre Richards ha fatto sapere che due grandi società del medio oriente contribuiranno allo sviluppo della nuova scuderia. Una è la Investment Dar - già tra i soci di Aston Martin - mentre per l'altra si tratta di un nuovo partner. Il debutto di Aston Martin è strettamente legato alle decisioni che verranno prese sul destino della Formula 1. Infatti, la Casa britannica entrerà nel Circus solo se verranno confermate le nuove regole promosse da Max Mosley, le quali prevedono principalmente un tetto massimo di investimento pari a 40 milioni di sterline.

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: