Formula 1, la FOTA esclude la "traditrice" Williams

Williams FW31

Ennesimo colpo di scena per questa tormentata stagione di Formula 1 2009. La FOTA, l'associazione che riunisce le squadre partecipanti al Mondiale, ha concordato di escludere la Williams, in seguito allo strappo operato dalla squadra di Grove lunedì scorso. L'altro ieri, il team inglese aveva abbracciato le regole imposte dall'alto da Max Mosley, iscrivendosi al Mondiale 2010 e compiendo così un passo in grave contrasto rispetto a quella che era stata fino ad allora la linea comune dei team.

Si tratta di un'espulsione che per quanto temporanea, rappresenta comunque una rottura senza precedenti per l'associazione. In ogni caso, Frank Williams sembrava attenderla da un momento all'altro e perciò la prende con filosofia: "La decisione della FOTA, benchè sia spiacevole, è comprensibile. Noi comunque siamo un team che ha come unico business la Formula 1, con precisi obblighi nei confronti di partner e impiegati. Inoltre il contratto con FOM e FIA ci ci rende legalmente obbilgati a partecipare al campionato mondiale fino al 2012 compreso."

Che conclusioni possiamo trarre da questi ultimi sviluppi? Il messaggio lanciato dalla FOTA è chiaro, nonostante la FIA abbia tentato di spaccare il fronte delle squadre: "o con noi o contro di noi". Non si può pretendere di fare il doppio gioco in questo momento cruciale e chiunque abbia intenzione di iscriversi al mondiale di Mosley accetterà le conseguenze.

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: