Accordo Fiat-Opel: spunta un'offerta della cinese Baic

Logo Opel«L’offerta è concreta» commenta la fonte, trovando conferma nelle parole di Zu Guttenberg, ministro dell’economia: «Un gruppo cinese ha mostrato il proprio interesse nell’acquisto di Opel». Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Reuters, il marchio Beijing Automotive Industry Holding Co avrebbe presentato il proprio piano di salvataggio, sovvertendo i già avviati colloqui a tre.

Ma la vera particolarità della candidatura consiste nel suo retaggio: Baic, meglio noto come Beijing Auto, ha ormai consolidati rapporti con Daimler, tanto da aver rappresentato (ormai trent’anni orsono) la Bejing-Benz DaimerChrysler (Bbdc).
Via | Motori24 (Grazie al nostro lettore “a1” per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
76 commenti Aggiorna
Ordina: