Formula 1: la Williams si iscrive al Mondiale 2010 e spacca il fronte comune dei team

Williams FW31

Arriva oggi un nuovo colpo di scena, l'ennesimo in questa tormentata stagione di Formula 1: il team Williams si è iscritto al Mondiale 2010, accettando le nuove regole imposte da Max Mosley e rompendo il fronte comune della FOTA, l'associazione che riunisce le squadre partecipanti.

La notizia, pubblicata dai colleghi di Motorsportblog nel tardo pomeriggio, giunge come una doccia fredda, dopo le rassicurazioni sulla compattezza dell'associazione dei team, confermata dal documento con cui la stessa proprio oggi aveva avanzato richiesta alla FIA per rinviare i termini di iscrizione e riconsiderare le norme del Mondiale 2010.

Eppure Williams, che pure aveva sottoscritto il documento, ha fatto marcia indietro. A Grove minimizzano l'accaduto, ma è evidente che oggi non si può più parlare di contrapposizione FOTA-FIA, o meglio, non si può più parlare di fronte unitario per la prima.

Williams FW31
Williams FW31
Williams FW31
Williams FW31

Il manager Adam Parr ha dichiarato che "Williams continuerà a lavorare con FOTA, FOM e FIA per trovare il compromesso. Nessuno, tuttavia, può mettere minimamente in dubbio il nostro impegno nel Circus".

Ad oggi dunque, le adesioni sono giunte a tre, dopo quelle di Campos Racing e US F1. E non è escluso che a breve termine anche qualche team minore attualmente iscritto al Mondiale 2009 possa seguire la stessa strada prima della scadenza dei termini, fissata per il 29 maggio.

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: