General Motors: perdite nette per 6 miliardi di dollari nel primo trimestre 2009

gm reinassance center

General Motors continua ad accumulare pesanti perdite anche nel 2009: l'anno nuovo si è aperto con un primo trimestre durissimo. Le perdite nette sono risultate pari a 6 miliardi di dollari, "in seguito al protrarsi della crisi economica globale e ai bassi volumi di vendita che interessano tutta l'industria". Il consuntivo però, poteva essere ben peggiore secondo Detroit: "solo grazie ad una forte riduzione dei costi e all'avvio della ristrutturazione il rosso è stato contenuto".

Venendo alle vendite, il calo su base annua è molto forte: -21% a livello globale. "I risultati evidenziano con forza l'assoluta necessità di procedere con il risanamento" ha dichiarato Fritz Henderson. "Puntiamo a ristrutturare i fondamentali del nostro business, garantendo più attenzione ai clienti, concentrandoci su soli quattro "core brands", investendo nell'innovazione e soprattutto a tagliare in misura drastica i costi".

Passando a fare qualche paragone, il primo trimestre 2008 vide perdite già gravi, ma comunque pari a 3,3 miliardi. Oggi siamo quasi al doppio di quella cifra. Ha ragione Henderson. Bisogna fare in fretta.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: